meravigliarsi

19 01 2010

Una cosa che credo faccia bene alla salute è riuscire a mantenere la capacità di meravigliarsi e stupirsi. Non è semplice tenere a sé questa abilità nel corso degli anni, ma se accade è una gran bella cosa. Riuscire ad esperire meraviglia e stupore per cose anche piccole che ci regalino un momento di piacere, serenità magari, benessere.

Continua con la lettura »




cioè quindi in quanto perchè no?

29 09 2009

Tutto sommato con buona dose di onestà intellettuale ho più volte confessato di non essere un grande lettore. Ci sono molte persone, la mia fidanzata è una di queste, che hanno letto mooolti mooolti ma mooolti più libri di me. Nella vita credo di aver letto poco, ma in verità non si direbbe, perché la gente che mi conosce forse pensa il contrario. Magari perché son bravo a mascherare. Magari perché sono un chiacchierone. O magari perché è sbagliato dire che ho letto poco.

Continua con la lettura »




i 25 libri più amati dagli italiani

5 09 2006


Pochi mesi fa ?la Repubblica? ha svolto un sondaggio interessante sul tema: quale libro avete nel cuore o ha cambiato la vostra vita?
In molti hanno risposto e ne è uscito un variegato catalogo con oltre 2000 voci, che la mia fidanzata si è premurata di analizzare e indicizzare con tanto di nomi e numero di voti . Ringraziando dunque Simona per il lavoro svolto offro qui alla popolazione del blog l?elenco dei 25 libri più amati .
Aggiungo per dovere di cronaca che il sottoscritto non ha partecipato al suffragio, ma se lo avesse fatto probabilmente avrebbe votato per l? intera ?Enciclopedia dei 15?, che negli anni ?70 e primissimi ?80 andava di moda alla grande, ed attraverso la quale credo di avere costruito la mia prima infantile rappresentazione del mondo, tra dinosauri, atlanti del corpo umano e antiche fiabe europee.

1° posto) CENT’ANNI DI SOLITUDINE GABRIEL GARCIA MARQUEZ 266
2° posto) IL PICCOLO PRINCIPE ANTOINE DE SAINT EXUPERY 138
3° posto) SE QUESTO E’ UN UOMO PRIMO LEVI 127
4° posto) SIDDHARTA HERMAN HESSE 112
5° posto) 1984 GEORGE ORWELL 109
6° posto) IL MAESTRO E MARGHERITA BULGAKOV 102
7° posto) L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE MILAN KUNDERA 101
8° posto) IL GIOVANE HOLDEN SALINGER 100
9° posto) LA BIBBIA ? 92
10 posto) IL SIGNORE DEGLI ANELLI TOLKIEN 84
11° posto) OCEANO MARE A BARICCO 81
12° posto) MEMORIE DI ADRIANO MARGUERITE YOURCENAR 81
13° posto) DUE DI DUE ANDREA DE CARLO 80
14° posto) SULLA STRADA KEROUAC 76
15° posto) IL NOME DELLA ROSA UMBERTO ECO 75
16° posto) IL GABBIANO JOHNATHAN LIVINGSTON RICHARD BACH 73
17° posto) DELITTO E CASTIGO FEDOR DOSTOEVSKJI 73
18° posto) L’ALCHIMISTA PAULO COELHO 59
19° posto) IL DESERTO DEI TARTARI DINO BUZZATI 58
20° posto) UN UOMO ORIANA FALLACI 56
21° posto) L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA GABRIEL GARCIA MARQUEZ 54
22° posto) NARCISO E BOCCADORO HERMAN HESSE 53
23° posto) LA CASA DEGLI SPIRITI ISABEL ALLENDE 50
24° posto) LA STORIA ELSA MORANTE 49
25° posto) ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO PROUST 49