Piaceri ossessivi ed Ossessioni piacevoli

15 07 2008

Mesi fa, credo intorno ad aprile, mi fu appioppato un meme dai signori Viola and Raz, i quali, seppur separatamente, erano interessati a saperi quali fossero secondo me "i 6 piccoli piaceri della vita". Onestamente tra una cosa e l’altra me ne ero completamente dimenticato, ed ero sfuggito all’adempimento del meme. Chiedo venia. Me ne sono accorto giusto ieri, allorchè quella bella erbivora che è la blogger Giraffa mi ha appioppato un meme leggermente diverso, forse anche complementare : "6 abitudini idiosincratiche". Di mia volontà lo cambio leggermente e lo riformulo in "6 ossessioni della mia vita". Così il tutto risulta meno gradevole, ma anche più completo: i miei 6 piaceri e le mie 6 ossessioni. Diciamo che ne viene fuori una bella globalità della mia personalità. I link ai blogfriends citati sono tutti nella colonna a destra.

E allora cominciamo con i piaceri .

•        Mangiare i funghetti sottolio direttamente dal barattolino di vetro, con la forchetta. E’ piacevole anche con i carciofini, ma con i funghetti è meglio.

         Ascoltare "Il gatto e la volpe" di Bennato dall’ ipod fumando una sigaretta, pensando a chi ci governa. Alle loro ladronerie. Continuate e ripetute.

         Urlare "ma che siete venuti a fare?" ai tifosi del Catania, allo stadio, dopo una vittoria del Palermo. E’ estremamente piacevole anche con i tifosi di juve e fiorentina, ma urlarlo ai catanesi non ha prezzo.

         Girare una libreria con Simona e guardarla sott’occhio che legge i risvolti di copertina dei libri con l’acquolina in bocca, perché vorrebbe comprarli tutti. Soprattutto i gialli.

         Camilla che scodinzola quando torno a casa

         Sedermi in prima fila agli spettacoli teatrali di papà e vederlo sorridere alla fine quando la compagnia ringrazia il pubblico per gli applausi

O.K. passiamo alle ossessioni .

          Mi tocco spesso i capelli. Molto spesso. La maggior parte delle volte, senza accorgermene. Talvolta ciò irrita chi mi sta vicino.

          Conto i semi delle ciliegie, o gli spicchi del mandarino, o gli ossicini delle albicocche. Su questo ho molto lavorato, ho cercato di controllarmi. Allo stato attuale non lo faccio quasi più.

          Fumo una sigaretta tra il posteggio della macchina e l’entrata del dipartimento, o dell’ospedale. Quasi tutte le mattine. Lo faccio perché mi serve per rischiarare la testa prima di iniziare a lavorare. Almeno è quello che mi dico per motivarmela mentre la accendo. Ma forse c’entra la superstizione.

          Penso al mio funerale.

          Mi gratto la barba (specularmente, ma un po’ meno, di quanto mi tocco i capelli).

          In passato ho avuto qualche problema con le date. Ora molto di meno. Ai tempi degli esami all’università ricordo che controllavo la data di un esame in bacheca. Me la segnavo. Andavo via. Avevo paura di aver capito male. Ci tornavo. Controllavo. La data era quella. Me ne andavo. E puntualmente ci tornavo. Molto spesso. Ora per fortuna non mi succede più. Ma ciò è dovuto in gran parte al fatto che annoto tutto nell’agenda di lavoro, quindi se devo guardare, vado direttamente lì.

I miei 6 piccoli piaceri. Le mie 6 piccole ossessioni. Tutto sommato una fotografia abbastanza completa di ciò che sono io.

A ragionarci un po’ su, mi viene da pensare che talvolta piaceri ed ossessioni si sappiano fra di loro fondere in modo confuso ed inestricabile. La differenza tra piaceri ed ossessioni dovrebbe stare nel fatto che i piaceri sono l’effetto di comportamenti che danno benessere, mentre le ossessioni sono dei pensieri o comportamenti (in verità i comportamenti sarebbero compulsioni, ma per sintesi unisco tutto nel termine "ossessioni") che si insinuano in noi e li facciamo controvoglia; li sentiamo distinti da noi, ma li dobbiamo fare. In termini complicati si definiscono "egodistonici". La differenza fondamentale tra le due cose dovrebbe essere nel fatto che le ossessioni sono "disturbanti", mentre i piaceri no. Messa così sembrerebbe una distinzione semplice.

In verità non viviamo dentro un manuale di personalità e le cose che facciamo sono molto più complicate. Ci sono piaceri che tentiamo di ripetere all’infinito, facendoli diventare ossessioni o compulsioni. Ci sono idee ossessive che non riusciamo a toglierci dalla testa e allora tentiamo di rendercele piacevoli, al fine di gestirle. Piaceri ossessivi e ossessioni piacevoli.

La scrittura è un piacere o un ossessione?

Il blog è un piacere o un’ossessione?

Chi mi legge.. per me.. è un piacere? Un’ossessione?

Sto meme non lo giro a nessuno, me lo tengo per me. Non voglio correre il rischio di donare a qualcuno un piacere che possa alimentare un’ossessione.


Azioni

Informazioni



43 commenti to “Piaceri ossessivi ed Ossessioni piacevoli”

15 07 2008
  Lara (20:52:19) :

in effetti la faccenda è intricata…

le ossessioni credo siano piuttosto un bisogno, una necessità, che esula dall’idea del piacere, che invece credo sia una scelta e tale debba rimanere.

ma chissà…

(anch’io conto -tuttora- quasi tutto: passi, scalini, etc. e tengo il tempo coi denti! ahahahah dunque…consolati e più che frenarti impara a controllare quando ti viene di farlo e cerca di capire i perchè profondi!)

:) ))

15 07 2008
  giraffa (22:42:19) :

Eh, Antoniuzzo, lo sapevo che mi avresti dato soddisfazione con ‘sto meme!:-) sto scoprendo che alcune piccole manie sono comuni a molti di noi, chissà a cosa è dovuto? Comunque, sul possibile (inevitabile?) collegamento piacere-ossessione mi sa che hai ragione..

15 07 2008
  Hell (22:46:36) :

Stasera ho fatto un test sui disordini della personalità. Il risultato è più o meno il profilo di un serial-killer: schizoide, borderline, ossessiva-compulsiva, graziata dal punteggio limite su “paranoica e antisociale”. Sigh.

Ossessioni? Si, quella delle faccende domestiche. Che non mi piace fare, ma mi sento in dovere di fare, anche quando potrei evitare. C’entra il super-io?

Bacioni

16 07 2008
  ida (00:03:17) :

caro Antonio io sono anziana ciò nonostante condivido tanto di ciò che il tuo post dice,permettimi però di contestarti energicamente per il fumo,non dirmi che non si può smettere,sappi che io ho incominciato a fumare a 15 anni,ho fumato tante sigarette da riempire un salone ,rigorosamente senza filtro ho fumato le alfa,con i mozziconi costruivo sigarette con carta di giornale,quando non avevo soldi per comperarle ciò fino quando un bel giorno,a 58 anni,mi sono alzata come tutte le mattine e ho detto da oggi non fumo più ti giuro che non ho più fumato dalla sera alla mattina.Ci vuole solo volontà e determinazione forse io ho affrontato tante battaglie nella mia vita che vincere il vizio del fumo è stata una battaglia finalmente decisa da me indipendentemente dal destino.Spegni la sigaretta e guadagni in salute.Scusa la predica sai alla mia età posso permettermi sperando senza offenderti ciao Ida

16 07 2008
  istericamaltrombata (09:16:21) :

Questo blog e’ veramente una cometa creativa che ti colpisce come un ceffone.

Io sono una sana da legare o una matta di mente (vedi tu) che crede nei tuoi tre valori.

Adoro i creativi…sono cosi’ dannatamente imprevedibili e divertenti.

Torno.

16 07 2008
  Barbara (12:38:01) :

Ciao Antonio, lo so, sono DECISAMENTE in ritardo, ma in questo periodo sedermi davanti al pc sta diventando impossibile… Ho visto il filmato che hai realizzato sul torneo, è STREPITOSO!!!!

Appena finisco qui, lo vado ad inserire nel mio blog! :D DD

Kiss

16 07 2008
  Barbara (16:01:40) :

Sei stato NOMINATO!

Passa da me, appena puoi :)

Ciao!

16 07 2008
  titania (17:52:06) :

da catanese PROTESTO!

:-(

ahahahahhah

16 07 2008
  marcos (19:50:21) :

Si può avere come grande piacere una cosa che non si farà mai più ? Essere sulla moto , uscire dalla curva e spalancare il gas , sentire il motore che urla e la moto che ti spara in avanti . Mai più .

Si può essere ossessionati da un film ? Shining . Il male che si materializza e si impossessa di noi . “sei stato tu . sei sempre stato tu ……”

16 07 2008
  Tali (23:13:27) :

yu-huuuu !!!

ti ho inviato mail … :D

e per quello che hai detto da me, mi sembra strano che Freud abbia scritto quegli articoli negli anni che dici tu… sai lui è morto nel 1939 e la bomba atomica è esplosa nel 1945 … o sbaglio ??? :O

a presto o o o o …

Tali

17 07 2008
  villi (01:16:16) :

togo quando parli in psicologichese… :-)

parola da digitare: guasto

ahahahahahah!!

miaaaaaaaaaaaaaaaoooo!!

17 07 2008
  Fiore (ex Rosa e poi non te lo scrivo più) (22:46:53) :

adesso che è finito il torneo, torno da te, ma in fondo il guaio lo hai fatto tu!

E Simo, quando ti tocchii capelli non ti pesta le mani?

18 07 2008
  Lu (12:21:59) :

Il blog per molti è un’ossessione che ci raccontano pure quante volte vanno alla toilette!!!

E’ un piacere secondo me leggerli, più che crearli!!!

Ciaooo

Lu

26 08 2013
  medium (03:47:32) :

Test de compatibilite astrologique horoscope du vierge

my website; medium

30 08 2013
  tarot amour gratuit (21:01:36) :

Nrj horoscope du jour nipples tatouage signe astrologique chinois

my blog: tarot amour gratuit

29 10 2013
  voyance (01:44:57) :

Voyance
couple gratuite cosmospace voyance

12 11 2013
  voyance gratuite en ligne (20:08:27) :

Theme astrale complet gratuit ascendant astrologique calculer

my site … voyance gratuite en ligne