Picasso distrutto

13 01 2007


Copio una notizia da Repubblica.

New York, 15:27
USA: DANNEGGIA IL SUO PICASSO E CHIEDE A LLOYD’S 54 MLN
Il magnate Usa dei casino’ Steve Wynn, che con una rovinosa gomitata aveva inavvertitamente danneggiato un Picasso di sua proprieta’, mandando a monte un favoloso affare, ha denunciato la compagnia di assicurazione londinese Lloyd’s, chiedendo un risarcimento di 54 milioni di dollari. In pratica Wynn chiede ai Lloyds di pagargli la differenza tra il valore del quadro, venduto prima dell’incidente per la cifra record di 139 milioni di dollari e il suo valore di mercato dopo il restauro, che Wynn stima in 85 milioni di dollari. Nella sua denuncia, presentata alla Corte distrettuale del Sud di New York, il miliardario Usa, che aveva acquistato il dipinto nel 2001 per 48 milioni di dollari, chiede ai Lloyd di fornirgli una stima ufficiale del valore del quadro dopo il restauro. Il dipinto e’ il famoso “Le reve”, un capolavoro di Pablo Picasso del 1932 che ritrae l’amante del pittore, Marie Therese Walter. Wynn, che nella classifica di Forbes e’ al 107esimo posto tra gli uomini piu’ ricchi d’America, con una fortuna personale valutata 2,6 miliardi di dollari, aveva venduto il quadro, nell’ottobre dell’anno scorso, a Stephen Cohen, un altro miliardario americano. Il giorno dopo Wynn, che soffre di una malattia agli occhi che limita la sua vista periferica, mentre presentava il quadro a un gruppo di amici durante una mostra a New York, ha dato un’involontaria gomitata al dipinto, facendo uno squarcio della grandezza di una moneta nella tela. La regista, Nora Ephron, testimone dell’incidente, ha scritto sul suo blog che Wynn ha alzato una mano per mostrare al gruppo un dettaglio del quadro e in “quel momento ha sfondato la tela col gomito e si e’ sentito un rumore terribile”. Il risultato della gomitata e’ stato che l’affare con Cohen e’ saltato e che il dipinto e’ andato dai restauratori.

Questi i fatti.

Mi vien da dire solo.. che spreco.. che spreco? una bellezza simile dovrebbe stare in un museo, visitabile da tutti, perché è un?opera fatta per l?umanità, per ognuno di noi, per insegnarci l?amore, la bellezza, per farci vivere la vita come uno sguardo unico e meraviglioso. E invece un capolavoro del genere sta nelle mani di un riccastro che organizza le cene con gli amici riccastri come lui e alla fine rompe pure il quadro mentre si pavoneggia. Bel coglione!! E pure noi, forse, che perdiamo capolavori così. Che pena? Ho trovato la foto del quadro su internet…che meraviglia…
Forse è vero che più ci si arricchisce e più si perde la coscienza di cosa sia la cultura. Tutto diventa un bene da amministrare e anche gli oggetti più preziosi (come anche le persone) diventano merce di scambio.


Azioni

Informazioni



4 commenti to “Picasso distrutto”

13 06 2013
  burberry outlet (05:47:21) :

Why Not Try These Out

16 08 2013
  medium gratuit (18:25:24) :

Tarot de marseille gratuite astrologie verseau 2012

my homepage; medium gratuit